Zdora

l’angolo del futile

Archive for the ‘ipse dixit’ Category

figuracce di una bimba

Posted by zdora su 26 settembre 2012

sarà stato il 1989, o forse il 90. ma, a giudicare dal mio grado di tontonaggine su alcuni argomenti, non ci metterei proprio una mano sul fuoco, che non fosse stato qualcosa come il 93. ci troviamo in taverna, nella vecchia casa. la famosissima taverna nella quale si consumavano pantagrueliche cene con quei soliti 20 amici che rendevano tutto più bello. il pomeriggio era passato giocando, naturalmente, con la ben varia parte figliale, di solito si era una decina. momento topico in cui mio cuggino, quello grande, quello che era il più simpatico e sapeva sempre tutto, racconta una barzelletta. si, beh, carina, l’immagine che richiama è assai buffa. quindi rido come gli altri, consapevole del figurone che farò a raccontarla a cena coi grandi.

tavolo lungo strapieno. tavolo piccolo idem. è arrivato il momento dei bagigi, dei pistacchi, delle noci e delle chiacchere (etiliche, avrei capito in seguito). decido che è arrivato il momento.

hem hem” (…) “sapete chi è quello che arriva subito?

(mio cugino mi fissa attonito. mia madre pure, ma ha più uno sguardo interrogativo che recriminatorio)

flash” (ormai ci sono dentro, tanto vale andare avanti)

e quello che non arriva mai?

(ora gli sguardi sono peggiorati)

flosch” e rido. ma tutta , dico tutta tutta la tavolata è muta e mi fissa. mio cugino guarda in basso, mia mamma mi chiede chi mai me l’abbia raccontata, con lo sguardo de fuego. guai in vista, e non capisco il perchè.

dopotutto, nella mia testa, l’immagine di flash prima

e di flosh dopo

mi era parsa molto buffa. cioè, questo, che cercava di camminare tutto stanco, coi fulmini tutti scesi e la faccia con le occhiaie mi faceva perfino tenerezza.

non so quanti anni dopo (all’università), durante una discussione con le mie coinquiline su diversi modi di dire (discorsi degni delle migliori bettole da camionista), mi viene un atroce dubbio, e la mia memoria mi richiama subito alla figuraccia, a detta mia, senza motivo. in quella originale di mio cugino, il termine usato non era “arriva”. era “viene”.

 

 

Posted in ipse dixit, l'angolo del futile, pausa riflessione, si, lo ammetto | 3 Comments »

viva l’itaglia

Posted by zdora su 21 marzo 2011

mamma, sai che sono contenta di essere nata propio qui?” disse una zdorina impubere appena conscia che esistesse una nazione

e come mai?

beh, sai, noi siamo stati propio fortunati a nascere itagliani. noi ci possiamo parlare, mica come quegli altri che fanno dei suoni strani. pensa che difficile capirsi

era tutto più facile.

Posted in deliri, io io io, ipse dixit, pausa riflessione, si, lo ammetto | 1 Comment »

lividi e sudore

Posted by zdora su 19 luglio 2010

sabato. gli zdori sono biciclettati, al ritorno dal famila di iesolo, dotati di

  1. paio di scarpe nuove della zdora. zeppa, righette lilla e fucsia, dita davanti fuori.
  2. 2 magliette manica corta appena comprate dallo zdoro
  3. 8 tetrapac di tè verde nativa (solo lì, lo trovo)

scorgono un certo movimento in piazza aurora. decidono di fermarsi.

come se nulla fosse, hanno assistito alla serata di chic bocsing.

il fatto è che, non capendoci assolutamente una mazza, i loro commenti erano alquanto fuori luogo

  • urco! questo è mingherlino, poi con quel bocser lì dove vuole andare” (vittoria netta)
  • questo vince: ha la faccia cattiva
  • questo perde: ha la faccia da buono” (per poi, ovviamente, avere torto marcio in entrambi i casi)
  • oddio, questo è il suo primo incontro…che tenerezza” (con sguardo truce dei vicini di sedia)
  • oh mamma. questa ha la faccia di satana. è proprio incazzata” “per me le piace la sua avversaria
  • ti spiezzo in due” (detto con la voce di draco in un momento un po’ morto)
  • certo che co sto coso per i denti in bocca quella lì tanto carina diventa un cesso
  • urco! questo gli ha fatto male!” (leggero graffietto)
  • guarda quello! per me si sta ripetendo dentro di sè “non fa male, non fa male”
  • però, poteva almeno abbronzarsi un po’ quello, è bianchiccio, stona con quell’altro” “ma no, è stato ad allenarsi
  • guarda, guarda! la testina è proprio andata indietro come nei pugni dei film!” (riferendosi ad un gancio degno di nota)
  • fino alla fine” (sempre tempo morto. sempre voce di draco)
  • mamma mia, sta musichetta proprio mi sta snervando” (incontro tailandese, na musichina che stordisce)
  • ma depilati!” (rivolta all’uomo orso che si accingeva a combattere)
  • qualche frangetta in più nel vestito no?” (un po’ troppo vanitosini, sti atleti)
  • questa proprio le piace passare col cartello dei tempi. l’altra è più scocciata” “eh, ma quella è scocciata perchè f. d. l., questa invece è un po’ più…hem…facile

per poi finire, più sudati dei combattenti, a mangiarsi uno zucchero filato e sentirsi esperti di chic bocsing.

Posted in ipse dixit, sport?...naaa | 5 Comments »

studio aperto

Posted by zdora su 16 giugno 2010

  • la triani come front-uoman. che, benchè la ragazza ce la metta tutta e sia piuttosto genuina, mi sembra un affronto per chi, di gavetta, ne ha fatta veramente. e non nel mondo dello spettacolo: nel giornalismo (dite che son diventati la stessa cosa? concordo, ma lasciatemi lo sdegno)
  • l’immancabile servizio con l’orsetto cnut/il cucciolo infangato/il cinghiale casalingo cacciato/i gattini abbandonati/il cane che ha salvato la vita al padrone. con, 90% delle volte, musichette strappalacrime tipo quelle di forrest gamp.
  • inverno: servizio sulle temperatura sotto la media* o sul caldo fuori stagione. in aggiunta ai servizi sulle montagne.
  • estate: servizio sulle temperature sopra la media* o sul temporale che ha rinfrescato. in aggiunta ai servizi sulle spiagge.
  • da due mesetti a sta parte, ogni volta che si parla dei vianello, il solito, macabro, siparietto: lui in una qualsiasi scena di “casa vianello” mentre, a mani giunte dice “ma shaaandra!”. lei, al funerale, che straziata urla “raimooondo”, come se fosse una specie di dialogo. raccapricciante.

*e sento, dallo zdoro, sempre la stessa escamazione “ma se è una media ci sarà un motivo, o no?!?!

Posted in che bella cosa, la tv, ipse dixit, Zdoro l'amore mio | 2 Comments »

finalmente

Posted by zdora su 24 marzo 2010

noi blog-zii possiamo tirare un sospiro di sollievo e intonare un bel “benvenuta Lucilla!“. aspetto trepidante la cronaca minuto per minuto della manu, la quale mi avvisa che la bimba se la dorme mentre lei le sbriciola sul nasino le fette biscottate.

…ed ora…

posso? posso?

VE L’AVEVO DETTO!!!!!

tiè.

Posted in deliri, ipse dixit, l'angolo estrogenico | 1 Comment »

essemmesse

Posted by zdora su 11 novembre 2009

10 Novembre 2009, ore 12.25

a parte che mi era

sfuggito il particolare

del vigile adone…si

dice OSTINAVA a

rimanere lì,non

OSTENTAVA!! Questa

la metto insieme

all’altoparlante e al

forfait, cara…

altoparlante: io dico autoparlante, ma questo lo sapevate già

forfait: una volta, invece di dire “sono di corvè” ho detto “sono di forfè”

Posted in ipse dixit, Zdoro l'amore mio | 2 Comments »

vincenzo vincenzo

Posted by zdora su 3 settembre 2009

aveva ragione la simona (amica d’infanzia dello zdoro) a dire che nella canzone tiziano ferro e chelli roland dicono “vincenzo vincenzo”.

Posted in ipse dixit | Leave a Comment »

coerenza

Posted by zdora su 2 marzo 2009

tale stefania, in un blog che sparlava del mio (si si ne avevo già parlato fin troppo), ha fatto questo commento :

Ragazzi, ho visitato il suo blog! Ma da una che mette tra i libri preferiti Sophie Kinsella e, tra i film, Dirty Dancing, che cosa vi aspettate!??

bene. ovviamente, oltre che aver letto tutti i libri della chinsella, oggi, accompagnata dal mio amico del cuore (altro suo fan accanito), andrò a vedere il film “ai lov scioppin”. si, si, abbiamo già fiutato il flop, ma potevamo esimerci? no, per niente.

ah: i bollettini dicono che, al 90% la creatura in grembo alla franci è femmina.

aggiornamento: fedeltà al libro anzi, AI libri=O. hanno saltato in pratica tutto per dare un’accozzaglia di eventi alla rinfusa e perdere l’occasione di far assaporare tutta la storia per bene. ecco, io ci avrei fatto un telefilm, sai che bello?

Posted in io io io, ipse dixit | 7 Comments »

silenzio, parla lo Zdoro

Posted by zdora su 29 agosto 2008

(colazione, per tivù la pubblicità di “primo e ultimo”)

perchè uno come ciccio graziani continua a far successo? cioè, è capibile che uno faccia condurre un programma a mammuccari, dai. comunque è bravo (non gli piace da matti). se ci metti di fianco la satta va bene lo stesso, può essere anche inutile ma si guarda bene (accetto il “si guarda bene” solo perchè prima ci ha messo un”inutile”). ma ciccio. perchè? boh, magari dopo un po’ di tempo che bazzica fa amicizia con gli altri, e alla fine gli dicono “dai vieni pure te a fare il programma”. (pausa)

beh…si…almeno dai, in questo caso viene esaltato il valore dell’amicizia.

(lo coccolo)

Posted in ipse dixit, Zdoro l'amore mio | 3 Comments »

faLsetto?

Posted by zdora su 18 settembre 2007

scoprire che non si diceva faRsetto è stato uno scioc.

e allora, donnine di tutto il mondo (o soltanto le più turdicelle, a sto punto, che non so più il livello della mia ignoranza), mò vi sciocco io: non si dice “aUtoparlante”, ma “aLtoparlante” (scoperto 5-6 mesi fa).

ah: e ramazzotti non è nato ai bordi di periferia, ma ai borGHi. non so, ma a me piace più “bordi”. fa più “storia triste”,no? NO?

Posted in ipse dixit | 18 Comments »