Zdora

l’angolo del futile

scene fantozziane

Posted by zdora su 15 luglio 2010

prendete 2 zdori dotati di abbondante agiuilità, senso dell’equilibrio e buonsenso.

fatto? bene. metteteli al mare.

fatto? se siete pronti per le risate, dotateli di materassino nuovo di zecca (7 euri, uno dei modelli scic).

si inizia con tentativi di salire sopra codesto materassino in acqua altezza decoltè.

le scene seguenti sono dotate di delirante iumor da filmetto vanzina. dallo zdoro che cerca di salire stile “cavallina” alla zdora che si adagiua di lato sul materassino (come per circuirlo), ci sale vittoriosa e dopo mezzo secondo si trova con il fetente sopra la testa (e beve)

serve dirlo? dopo due minuti si decide che, per salire sull’aggeggio infernale, l’acqua dev’essere al polpaccio. di bambino.

ochei. ci siamo. la zdora sale. ed ora la sfida si evolve in misscion impossibol: salire tutti e due. e qui. scene madri degne di rocco siffredi, dai, vieni da sta parte, no, sali di qua, aspetta a salire di là! no, mi fai male così. succede il miracolo. siamo tutti e due, una testa da una parte e l’altra dalla parte opposta. siamo du legnetti, se ci spostiamo cadiamo. ci guardiamo stiamo così due minutini.

lo spettacolo finisce con entrambi messi in modo trasversale , testa da una parte, gambe che fanno sciaf sciaf dall’altra, che cercano di beccare le onde in modo giusto.

amore, io esco, mi è venuta un po’ di nausea con ste onde” (disse l’uomo di mare)

hm. pure io non sto un fiore…” (disse la sua bella).

Annunci

10 Risposte to “scene fantozziane”

  1. elena said

    uh, come ti capisco! Eppure è una delle nostre attività marittime preferite (premesso: lui quest’anno fa i 50 e io i 44, mica due bimbi!), organizziamo delle vere e proprie gare contro noi stessi, rendiamo volutamente le cose difficili per superare ogni volta i nostri limiti: beviamo un sacco, ci grattugiamo le gambe contro il bordo del materassino di turno (perché non dura mai più di una stagione, di solito si suicida prima) ma ridiamo un sacco ogni volta!

  2. manulea said

    Oh mamma.
    Una sola cosa mi sfugge: codesto coso gonfiabile chce state torturando è in formato singolo o matrimoniale?

  3. mantiduz said

    belli siete…

    😀

  4. Michela said

    suggerirei il matrimoniale…

  5. brix63 said

    :D:D:D

  6. verypipuffa said

    per la prossima volta, giusto per rendere la cosa un pò più “movimentata”, suggerirei una bella spalmata di olio abbronzante prima di scendere in acqua…

  7. zdora said

    FACCIO SUBBITO!!!

  8. Michela said

    e se l’olio è quello al cocco ustionante e attira api…sai che VALORE AGGIUNTO che mettiamo nella scenetta?????

  9. Farnocchia said

    promemoria per le future vacanze con Il Secchione (il mio zdoro):no materassino!

  10. manulea said

    A sto punto suggerirei alla Zdora di calarsi in testa una di quelle cuffie di gomma con fiorelloni plasticoni in rilievo stile anni ’70 e allo Zdoro di calzare un paio di sandali di gomma trasparente, quelli che piacciono tanto ai tedeschi in vacanza.
    Poi arrivo io con la videocamera.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: