Zdora

l’angolo del futile

quizzone castagnoso

Posted by zdora su 21 ottobre 2009

ieri, dopo la crisi convulsiva che mi è presa scoprendo che è autunno, e ci sono finalmente le castagne, ho ricevuto un sacchettone in regalo. dato che lo zdoro non gradisce il maggico gusto, approfitterò di una cena domani sera per rimpinzare amiciuiciui. le domande da porgerVi sono dunque d’obbligo:

  1. come si cucinano le castagne? cioè. lo so che servirebbe quella pentola bucata, ma non voglio impuzzettare tutto, dato che la cucina e la sala da pranzo sono le stesse. tipo in forno vengono orende o sepoffà? anche lesse non mi dispiacciono, ma le caldarroste, vuoi mettere.
  2. che portata sono? antipasto o dopo cena?
  3. il gusto della castagna non mi piace molto in atri ambiti, ma se avete qualche ricetta con cioccolato super fondente (per non essere dolci stomachevoli) provvederò (gelato di scorta per lo zdoro)

quindi invoco voi, oh reginette della casa, oh streghette dei fornelli, oh blogghers e navigatori, chiunque voi siate, per un aiuto (che io ora devo cambiare le gomme e mi aspetta una mezza giornata di lavoro-non rientro fino alle 9, in pratica)

cordiali e ringrazievoli saluti

Vostra Zdò

Annunci

12 Risposte to “quizzone castagnoso”

  1. LaVale said

    sono scarsissima in tema castagne! sorry

  2. Ale said

    Una buona soluzione (per farle assomigliare alle castagne lesse) è tagliarle su un lato e metterle in microonde, mi raccomando ben tagliate altrimenti scoppiano …
    Soluzione due è in pentola antiaderente sempre ben tagliate e una volta arrostite (non puzza tutta la casa se hai una cappa che tira) avvolgerle in una tovaglia o degli strofinacci di cotone per un pò, così si pelano più facilmente.
    Ricette con le castagne … niente di buono … a me piaciono naturali … (per che no … spezzettate sopra un buon gelato alla vaniglia)

  3. carlo2003beta said

    Ma che quizzone è? Non è un quizzone!! C’hai fregato!!

  4. Michela said

    io adoro le castagne.
    In controdendenza le preferisco bollite con classica foglia d’alloro, mentre quando sono fatte alla brace l’accoppiata con vino rosso è d’obbligo.
    Direi che sono un chiudi-cena o uno spuntino volante in un week end tra amici.
    La mia ricetta principe con le castagne sono gli straccetti di maiale al latte e castagne… però vedo che affermi di non amare molto questi utilizzi ‘diversi’…

  5. Marco said

    (Carlo2003beta ha ragione).
    1. L’altra sera mia sorella le ha fatte così: in forno normale e tagliate come dice Ale e sopra le ha coperte con un panno inumidito che le lascia morbide. La preparazione è un po’ più lunga delle altre, ma il risultato è buono.
    2. Io le ho sempre mangiate rigorosamente dopo tutto, caffé compreso.
    3. Non so/Non rispondo.

  6. elena said

    ma certo, in forno non c’è alcun problema: le incidi, le metti sulla piastra del forno ben caldo, tipo al massimo, e le lasci lì tipo 20 minuti-mezz’ora… beh, insomma, lo vedi anche tu, cominciano a gonfiarsi e colorarsi. E comunque mica impuzzi tutta la casa (ah, lo so, lo so bene, il mio è un open-space, non solo sala e cucina sono la stessa cosa, ma sul soppalco c’è la camera da letto senza ostacoli a frapporsi tra la frittura e le lenzuola!), casomai con le caldarroste la profumi! 😉
    Ovviamente e rigorosamente a fine pasto, con una bella boccia di rosso deciso

  7. manulea said

    O in forno come dice Elena.
    Oppure in microonde, seguendo il seguente procedimento. Prendi 6 castagne e fai un bel taglio profondo e largo col coltello. Le metti in un bicchiere di vetro. Scaravolti il bicchiere su un piattino da caffè e metti tutto l’accrocco (piattino+bicchiere rovesciato con dentro le castagne) in microonde. Accendi alla massima potenza. Quando il bicchiere conincia a fare brrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr a causa del vapore che c’è sotto, creato dalle castagne in cottura, aspetti 10 secondi con il terrore che stia per esplodere tutto, spegni, acchiappi tutto con il guantone da forno, speli e mangi.
    Hanno un gusto un po’ diverso dalle classiche caldarroste… un misto tra castagna lessa e arrosta. Ti consiglio di provare un po’ da sola la cottura, prima di servire il tutto agli amici.

  8. Quoto in toto Elena, tranne che per il rosso deciso. Non che non vada, ma visto il periodo, e data la mia provenienza, suggerisco un’adeguata Cagnina di Romagna DOC.

  9. giuggiola said

    ciao…io sono qui solo per leggere e imparare
    mi vien voglia di provare l’esperimento microonde

  10. abdon said

    Io…beh…ehm….le metterei in forno assieme a un certo quantitativo di cetrioli spezzettati…ma non faccio testo.

  11. zdora said

    tu e i tuoi cetrioli e le tue pappette di banana

    • abdon said

      tse’……….. tu il tuo carpaccio le tue verdurine il tuo scottecs sotto alle tazze e le bustine da thè attorcigliate attorno al cucchiaio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: